Corea del Nord: l’Onu reagisce dopo i test missilistici.

Dure sanzioni contro Pyongyang.

Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite con una decisione unanime , ha adottato una risoluzione che prevede un nuovo pacchetto di sanzioni nei confronti della Corea del Nord.  Per prima cosa vietando le esportazioni di tessili e ponendo dei limiti sul fronte delle esportazioni di petrolio e gas naturale. Misure che sono scattate, si legge nella nota dell’Onu, dopo il test nucleare di Pyongyang dello scorso 2 settembre. Tra le nuove sanzioni imposte, è vietata “la fornitura, la vendita o il trasferimento diretto o indiretto alla Corea del Nord di tutti i derivati del petrolio oltre la soglia di 500 mila barili per un periodo iniziale di tre mesi (dal primo ottobre al 31 dicembre 2017) e oltre 2 milioni di barili all’anno a partire dal primo gennaio 2018”.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.